049 8599337‬

Via Marco Polo 19A, Albignasego - PD

Top
Confirmo / Case Study: Azienda Ospedaliera di Padova e Confirmo

Case Study: Azienda Ospedaliera di Padova e Confirmo

Case Study: Azienda Ospedaliera di Padova e Confirmo
Sanità pubblica

L’Azienda Ospedaliera di Padova ha scelto il software “Confirmo” per i propri processi di acquisizione e gestione del Consenso Informato, con alcune richieste di personalizzazione ulteriore, per migliorare la propria efficienza, rispondere in maniera innovativa e efficace alle esigenze dei propri utenti, ed esaltare al massimo le caratteristiche di pubblica utilità della Struttura Sanitaria.

Azienda Ospedaliera di Padova in breve

L’Azienda Ospedaliera di Padova è un ospedale ad alto contenuto tecnologico ed assistenziale, ente strumentale del Servizio Socio Sanitario Regionale del Veneto. È riconosciuta come Ospedale di Rilievo Nazionale e di Alta Specializzazione, ed è inoltre “Centro Hub” per la Provincia di Padova e Centro di Riferimento Regionale. Caratteristica fondamentale è inoltre la stretta collaborazione istituzionale con l’Università di Padova, anche al fine di una integrazione tra ricerca e didattica.

I numeri dell’Azienda Ospedaliera di Padova sono consistenti, e danno idea del volume operativo della soluzione richiesta a Confirmo:

Attività quotidiane:

  • Pazienti ricoverati: 1.067
  • Dimissioni ricoveri ordinari: 125
  • Dimissioni ricovero diurno: 55
  • Pazienti Operati: 143; pazienti trapiantati. 1
  • Accessi in Pronto Soccorso Centrale: 231
  • Accessi in Pronto Soccorso Pediatrico: 63
  • Visite Specialistiche: 1.346
  • Esami di laboratorio: 34.690
  • Prelievi: 497
  • Esami di Radiologia: 768

L’organizzazione dell’Azienda Ospedaliera di Padova si sviluppa in:

  • 12 Dipartimenti di Area Ospedaliera , e 4 di Area Non Ospedaliera.
  • L’Area Sanitaria si presenta con 74 Unità Operative Complesse e 35 Unità Operative Semplici Dipartimentali
  • L’Area Amministrativa e di Staff consiste di 16 Unità Operative Complesse

Oltre a 4733 dipendenti, l’Azienda Ospedaliera di Padova dispone di 495 unità di personale universitario in convenzione.

  • 1400 posti letto per degenza ordinaria, e 172 per day hospital

Il grande numero di utenti, la complessità organizzativa e operativa del l’Azienda Ospedaliera di Padova, trovano naturalmente riscontro in una enorme mole giornaliera di consensi informati medici e diagnostici.

I problemi dell’Azienda Ospedaliera di Padova e la soluzione di Confirmo

I problemi di una Azienda Ospedaliera quale quella di Padova sono complessi e caratterizzati da:

  1. Grandi numeri giornalieri (sia trattamenti, sia diagnostici)
  2. Massima tutela medico-legale – si pensi al consenso informato parziale, o alla revoca dello stesso in tutto o in parte, così come previsto dalla Legge 219, articolo 1, comma 5.
  3. Completa automazione con il Fascicolo Sanitario Elettronico
  4. Sinergia con i Flussi di lavoro già elaborati e validati
  5. Grande numero di Utenti in situazioni di disagio e/o disabilità
  6. Grande numero di Utenti stranieri
  7. Interazione di una molteplicità di soggetti portatori di interesse. Tra questi, di particolare importanza per la soluzione proposta con Confirmo, citiamo l’Università di Padova, le Istituzioni (Regione, Comune, Provincia, ULSS), il personale dipendente interno, i liberi professionisti in regime di intra-moenia, i soggetti del Territorio.

È chiaro che il processo di preparazione, proposizione, verifica della comprensione, acquisizione, registrazione e gestione di una tale massa di consensi informati era un grande problema. Azienda Ospedaliera di Padova ha deciso di risolverlo in maniera completa, senza impattare però sull’operatività del proprio personale, senza modificare i flussi di lavoro già predisposti o i software gestionali già attivati. La soluzione prevista è completamente digitalizzata (paperless) e integrata, disponibile in ogni punto delle varie Strutture ed edifici, e in tutti i Dipartimenti e unità. Inoltre, risponde a tutti gli obblighi di legge e assicura la massima tutela medico-legale (grazie alla collaborazione con la Struttura di Medicina legale dell’Università di Padova e il coinvolgimento dell’Ufficio legale della Struttura sanitaria stessa).

Confirmo per

l’Azienda Ospedaliera di Padova

  • Innova tecnologicamente
  • Incrementa l’efficienza
  • Semplifica la vita dei dipendenti e dei medici liberi professionisti
  • Assicura piena tutela medico-legale
  • Migliora la vita dell’utente

Problemi specifici posti a Confirmo

Azienda Ospedaliera di Padova ci ha espresso una serie di necessità ulteriori al processo di Consenso Informato che Confirmo risolve, tra le quali:

  • Ottemperare a tutti gli obblighi di legge e alle direttive del Codice Deontologico Medico, presenti e futuri – al momento del primo contatto, la Legge 219/17 era ancora in fase di elaborazione e non c’era una versione definitiva o approvata.
  • Verifica certa della comprensione – come da legge 219/17 articolo 1 comma 2
  • Facilitare l’approccio multi-culturale – gestione delle differenze linguistiche
  • Massima facilità di applicazione per gli utenti in condizioni di disagio / disabilità
  • Minimo impatto sulla operatività interna
  • Massima compatibilità con la gestione informatica dei gestionali già attivi (e riduzione dell’impatto relativo)
  • Massima digitalizzazione – tutto doveva poter essere paperless
  • Facilità e rapidità di implementazione nell’infrastruttura informatica già esistente
  • Immediatezza nell’avvio e massima usabilità da parte del personale sanitario – la richiesta era, da parte di medici e operatori sanitari, di poter usare il sistema del nuovo Consenso Informato immediatamente
  • Massima portabilità all’interno della Struttura – qualsiasi dispositivo (tablet, PC, smartphone) in qualsiasi punto della Struttura può usare Confirmo e gestire il Consenso Informato
  • Valore legale e Firma grafometrica Avanzata – Necessità di valore legale in un contesto completamente paperless

Oltre la burocrazia: Consenso Informato come base concreta della relazione di cura

Una richiesta importante è stata quella di estendere Confirmo con un modulo specifico per il follow-up del Paziente dopo alcuni tipi di interventi / trattamenti sanitari.

In pratica, grazie a Confirmo, Azienda Ospedaliera di Padova sfrutta il Consenso Informato come momento di creazione della relazione di fiducia e cura, strutturato in maniera da coinvolgere il Paziente nel proprio percorso di cura. Supporta poi tale coinvolgimento, tramite empowerment del paziente stesso, durante tutto il percorso successivo al primo intervento / trattamento, tramite un modulo comunicativo e informativo specifico. Ciò è di particolare importanza nel caso di follow-up complessi, nel caso di malattie croniche, o in un’ottica di assistenza domiciliare integrata – vedi ad esempio la Deliberazione di Giunta Regionale Veneto n° 208 del 28 febbraio 2017

Consenso Informato come strumento di relazione e cura, anche dopo l’intervento

Grazie a Confirmo, Azienda Ospedaliera di Padova sfrutta il Consenso Informato come momento di creazione della relazione di fiducia e cura, anche dopo il trattamento sanitario, a casa e con i caregiver.

 

Soluzione attivata

Per arrivare alla migliore soluzione per l’Azienda Ospedaliera di Padova, siamo partiti da un’attenta analisi delle esigenze della Struttura Sanitaria, focalizzata poi in vari incontri con:

  • Medici, infermieri e altro personale
  • Responsabili informatici (“CED”)
  • Responsabili amministrativi
  • Ufficio legale
  • Università di Padova (in particolare: Facoltà di Medicina, Scienze infermieristiche, Struttura di Medicina legale)

La soluzione individuata assieme agli stakeholder prevede quindi l’attivazione del software “Confirmo”, con il modulo aggiuntivo “Diario di recupero”.

In tal modo, l’Azienda Ospedaliera di Padova soddisferà sia le evidenziate esigenze di natura organizzativa e gestionale, sia quelle di natura economica. Potrà inoltre incrementare gli esiti favorevoli per i pazienti, coinvolgendoli e fornendo loro supporto tramite un unico, semplice processo: il consenso informato.

logo-Azienda-Ospedaliera-di-Padova