Case Study: Poliambulanza e Confirmo

Fondazione Istituto Ospedaliero Poliambulanza di Brescia ha scelto il software “Confirmo” per i propri processi di acquisizione del Consenso Informato, con alcune richieste di personalizzazione ulteriore, per incrementare la propria efficienza e rispondere in maniera innovativa alle esigenze dei propri utenti.

Poliambulanza in breve

L’Istituto Ospedaliero Fondazione Poliambulanza è una delle più grandi strutture sanitarie private della Lombardia, e il principale della provincia di Brescia. Nella Fondazione Poliambulanza collaborano varie realtà territoriali, oltre alla Università Cattolica del Sacro Cuore.
L’Istituto Ospedaliero ha un alto flusso di ricoverati (più di 32000 l’anno), e un ancor più grande numero di accessi al Pronto Soccorso (più di 84000 l’anno). In un anno eroga più di 400.000 prestazioni sanitarie.

Ha 13 dipartimenti, con 26 unità operative distinte in 70 Unità, 4 Servizi e 8 unità di Diagnostica per Immagini. La complessità operativa di Poliambulanza trova naturalmente riscontro in una enorme mole di consensi informati medici e diagnostici.

I problemi di Poliambulanza e la soluzione di Confirmo

È chiaro che il processo di preparazione, acquisizione, registrazione e gestione di una tale massa di consensi informati era un grande problema. Poliambulanza ha deciso di risolverlo in maniera completa, senza impattare però sull’operatività del proprio personale e senza modificare i software gestionali già attivati, con una soluzione completamente digitalizzata (senza carta) e integrata, disponibile in ogni punto della Struttura e in tutti i Dipartimenti e unità.

Di particolare interesse per Poliambulanza è stato anche l’aspetto innovativo che Confirmo dà all’intero processo del Consenso Informato.

L’Istituto Ospedaliero Poliambulanza crede da anni nella digitalizzazione della gestione ospedaliera. Tale digitalizzazione non è rivolta solo all’aumento dell’efficienza e all’incremento del fatturato. Infatti, Poliambulanza investe costantemente in progetti e iniziative innovative che mirano a semplificare la vita dei propri Utenti, per creare benessere e migliorare la loro qualità di vita. Questo valore di innovazione è parte fondamentale dell’immagine di Poliambulanza, e contribuisce alla sua Eccellenza a livello europeo. La struttura rappresenta infatti un centro d’eccellenza all’avanguardia in molti settori, e punta molto sullo “Smart Hospital”, tanto da essere diventato un punto di riferimento per la sanità internazionale. Confirmo contribuisce positivamente al valore di brand dell’Istituto.

Problemi specifici posti a Confirmo

Poliambulanza ci ha espresso una serie di necessità ulteriori al processo di Consenso Informato che Confirmo risolve, tra le quali:

  • Massima coerenza con la loro Mission aziendale e la loro Visione del futuro.
  • Ottemperare a tutti gli obblighi di legge, presenti e futuri – al momento del primo contatto, la Legge 219/17 era ancora in fase di elaborazione e non c’era una versione definitiva o approvata.
  • Minimo impatto sulla operatività interna.
  • Massima compatibilità con la gestione informatica dei gestionali già attivi (e riduzione dell’impatto relativo).
  • Massima digitalizzazione – tutto doveva poter essere paperless.
  • Possibilità di definire un numero infinito di canovacci (template) di documenti che siano compilati in maniera automatica con i dati provenienti da tutte le altre applicazioni gestionali in Poliambulanza, per facilitare al massimo il lavoro dei medici e dei reparti amministrativo e contabile.
  • Facilità e rapidità di apprendimento – i documenti possono essere gestiti con minime cognizioni informatiche (la richiesta era, per i medici e gli operatori sanitari, che fosse sufficiente la capacità di usare un sistema tipo Word processor).
  • Immediatezza nell’avvio e massima usabilità da parte del personale sanitario – la richiesta era, per i medici e gli operatori sanitari, di poter far usare il sistema del nuovo Consenso Informato immediatamente.
  • Massima portabilità all’interno della Struttura – qualsiasi dispositivo (tablet, PC, smartphone) in qualsiasi punto della Struttura può usare Confirmo e gestire il Consenso Informato.
  • Valore legale e Firma grafometrica Avanzata – Necessità di valore legale in un contesto completamente paperless.

Soluzione attivata

Per arrivare alla migliore soluzione per l’Istituto siamo partiti da un’attenta analisi delle sue esigenze, focalizzata poi in vari incontri con:

  • Medici, infermieri e altro personale;
  • Responsabili informatici (“CED”);
  • Responsabili amministrativi;
  • Ufficio legale.

La soluzione prevista assieme a Poliambulanza è stata quindi l’aggiunta del nostro modulo “Smart Printer” a Confirmo.

In tal modo, la struttura di Brescia soddisferà sia le evidenziate esigenze di natura organizzativa e gestionale, sia quelle di natura economica, incrementando nel contempo il valore del proprio brand di ospedale rivolto al futuro, attento al benessere dei propri utenti in ogni sua forma.