Top
Confirmo / Approfondimenti  / La gestione digitale (e a norma!!) del Consenso Informato

La gestione digitale (e a norma!!) del Consenso Informato

La gestione digitale (e a norma!!) del Consenso Informato

Siete mai stati sottoposti ad un intervento chirurgico o un’esame diagnostico invasivo? Molto probabilmente chi vi ha indicato quella prestazione ve ne ha parlato e vi ha consegnato del materiale informativo, vi ha elencato i dettagli di cosa sarebbe accaduto, dei rischi e delle possibili complicanze. Per certificare questo processo avete firmato un documento che attesta che vi sono state fornire tutte le informazioni necessarie ad affrontare l’intervento, che voi le avete capite e quindi che avete accettato di essere sottoposti a tale procedura.

Il problema

Chi di voi ricorda cosa era scritto in quel documento? Chi ricorda quanto il professionista ha detto? Chi ha capito in ogni dettaglio le informazioni?
Se, da un lato, i professionisti impiegano oltre l’11% del proprio tempo di lavoro nel ripetere informazioni ai pazienti, dall’altro è stato evidenziato che un utente perde fino all’80% delle informazioni ricevute dal professionista sanitario per fattori emotivi e da sovraccarico informativo e spesso fatica a comprendere il linguaggio troppo tecnico dell’equipe medica.
Questo processo informativo non funziona e genera due principali problemi:

  • preparazione all’atto sanitario non adeguata
  • fraintendimenti e false aspettative.

Si stima che la mancata preparazione all’atto sanitario comporti fino al 28% di annullamenti delle prestazioni. I fraintendimenti e le false aspettative generano reclami, che spesso sfociano in cause medico-legali con importanti conseguenze sia per i pazienti che per le organizzazioni.

Digitalizzazione e sanità

Il conteso odierno, nel mondo sanitario, sta vivendo un processo di digitalizzazione dei processi e dei documenti. Ormai molto spesso le informazioni all’interno delle organizzazioni sanitarie nascono digitalmente ma per questioni burocratiche è necessario stamparle su carta per, ad esempio, apporre le firme autografe. Il documento firmato viene poi scansionato e il dato digitalizzato ritorna a far parte del dossier sanitario elettronico o del fascicolo sanitario elettronico.
Anche questo processo non funziona al meglio. Perchè non mantenere tutto il flusso documentale in digitale?

La Soluzione

Per risolvere i problemi elencati abbiamo creato CONFIRMO
Confirmo è un’applicazione usabile via web, app e da mobile che permette a qualsiasi applicazione aziendale di erogare:

  • documenti da far firmare,
  • moduli e questionari da far compilare,
  • contratti da far siglare

il tutto in modo completamente digitale, centralizzato, tracciabile, sicuro e a valore legale grazie a tecnologie come la firma grafometrica e la BlockChain.
Grazie a Confirmo i processi aziendali basati sulla carta possono essere velocemente dematerializzati e tutte le preferenze relative ai moduli possono essere centralizzate in un unico strumento in grado di dialogare in modo strutturato con tutti i software aziendali, i siti web e le app.
Ma Confirmo è molto altro! Nel caso in cui ci siano dei processi aziendali che prevedano l’erogazione di molte informazioni, grazie a Confirmo è possibile organizzarle in modo multimediale e verificare l’effettiva comprensione da parte della persona grazie al motore di valutazione della comprensione.
Confirmo abbatte le barriere e aumenta l’accessibilità alle informazioni per le persone anziane, con disabilità o che parlano lingue differenti garantendo la standardizzazione e la qualità del processo informativo.

Scenari e modalità di uso

Confirmo può essere utilizzato in molti modi differenti. Il più semplice è lo scenario smart printer. In questa modalità Confirmo lavora al pari di una stampante tradizionale. Sono previsti dei tablet nei punti in cui è necessario erogare i documenti. Tramite questi tablet è possibile far visualizzare il documento e farlo firmare grafometricamente mantenendo il processo completamente digitale.
L’evoluzione dello smart printer prevede che prima di erogare il documento ci sia la possibilità da parte del paziente di compilare uno o più moduli o questionari. Il documento sarà quindi generato dinamicamente in base alle informazioni specificate. Una volta creato il documento la persona avrà la possibilità di controllarlo e firmarlo grafometricamente.
Esiste poi una terza modalità che permette, prima di erogare il documento o i questionari, di fornire dei contenuti.
In questa modalità è possibile in modo multimediale spiegare o addirittura fare della vera e propria formazione alla persona. E’ possibile poi, tramite il motore di valutazione della comprensione di valutare cosa effettivamente la persona abbia capito. Terminata la fase informativa/formativa, viene generato il documento nel quale possono essere riportate anche le informazioni relative al test di comprensione che come per gli altri scenari potrà essere ricontrollato e firmato dalla persona.

Confirmo può essere introdotto in qualsiasi organizzazione e garantisce un impatto organizzativo minimo.

Guarda il video!

Richiedi maggiori informazioni

* campi obbligatori.

Dichiaro di aver letto l'informativa