La relazione medico-paziente nell’era digitale: informazioni più chiare in meno tempo

La relazione medico-paziente può essere sostituita dalle macchine?

Sebbene la tecnologia abbia fatto dei passi in avanti da gigante, niente potrà essere più efficace della comunicazione personale, specie alla vigilia di un’importante prestazione sanitaria, tra il medico, la sua competenza, la sua esperienza e il suo intuito con il paziente, le sue domande e le sue esigenze specifiche.

Possono però gli strumenti digitali venire in aiuto di questa relazione? Assolutamente sì.

La legge 219 del 2017 sottolinea l’importanza della relazione personale tra medico e paziente. Non basta una firma veloce a un modulo di carta: i medici hanno l’obbligo, prima di ogni intervento, operazione o esame diagnostico, di erogare contenuti che siano comprensibili da parte dell’utente a prescindere da quale sia il suo livello di cultura, da quale sia la sua provenienza. Non solo: il medico si deve assicurare anche dell’avvenuta comprensione e deve dare al paziente il tempo adeguato per capire e per assimilare i concetti espressi.

L’app Confirmo dunque si affianca all’equipe medica in tutto questo processo grazie alle comodità della digitalizzazione, eliminando la carta, migliorando i processi documentali in compliance con le leggi. Questa però è solo una parte delle funzioni di Confirmo. Tra i vantaggi dell’app particolarmente innovativi c’è sicuramente la possibilità di affiancarsi ai medici nella fase di esposizione dei concetti. La comunicazione con il paziente contiene sì informazioni personalizzate, ma anche una serie di contenuti standard – come i dettagli dell’intervento, la fase di preparazione o un adeguato decorso post-operatorio – che possono nel tempo perdere di qualità, specie nel caso il medico debba ripeterli in continuazione. Confirmo permette dunque all’equipe medica di creare, una volta per tutte, una presentazione perfetta, comprensibile, corredata da immagini, video, schemi e quiz. Il tempo risparmiato potrà poi essere dedicato da parte dei medici per la comunicazione personale con il paziente.

I vantaggi dell’archiviazione digitale, poi, permettono di sfruttare al massimo le opportunità concesse dalla cartella clinica digitale che riassume l’intero percorso di cura del paziente. Tutte le informazioni saranno facilmente rintracciabili, senza occupare alcuno spazio negli archivi cartacei.

Confirmo, dunque, non è solo uno strumento importante per l’erogazione a norma di legge del consenso informato, ma anche un alleato per l’efficientamento del lavoro di tutta la struttura sanitaria e dell’equipe medica, specie per la comunicazione, l’engagement e l’empowerment del paziente.

Share
Share

Dicono di noi…

Share

Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni leggi la nostra
Cookie Policy. Cliccando "Ok" su questo banner o proseguendo nella navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie.

Impostazioni Cookie

Seleziona le categorie di cookie che vuoi abilitare, quindi clicca sul pulsante "Salva impostazioni cookie".

NecessariQuesti cookie sono necessari per il corretto funzionamento del sito.

AnaliticiQuesti cookie permettono di analizzare il traffico web all'interno del sito in modalità anonima.

Social mediaCookie di terze parti (come YouTube e FaceBook). Questi cookie possono tracciare i vostri dati personali.

AdvertisingQuesti cookie possono essere usati per mostrarvi contenuti pubblicitari selezionati in base ai vostri interessi.

AltriEventuali cookie di terze parti che che non rientrano nelle categorie precedenti.

Impostazioni Cookie

Seleziona le categorie di cookie che vuoi abilitare, quindi clicca sul pulsante "Salva impostazioni cookie".

NecessariQuesti cookie sono necessari per il corretto funzionamento del sito.

AnaliticiQuesti cookie permettono di analizzare il traffico web all'interno del sito in modalità anonima.

Social mediaCookie di terze parti (come YouTube e FaceBook). Questi cookie possono tracciare i vostri dati personali.

AdvertisingQuesti cookie possono essere usati per mostrarvi contenuti pubblicitari selezionati in base ai vostri interessi.

AltriEventuali cookie di terze parti che che non rientrano nelle categorie precedenti.